ODONTOTECNICO > FORO VITE ANGOLATO

L’Interfase per foro angolato mi consente di realizzare una corona avvitata che da un lato esaudisce le richieste del professionista più esigente, dall’altro è espressione del mio punto di vista estetico: una protesi senza condizionamenti.

Riccardo Finotello – Dentalfin (VI)

Finotello_foto.png

FORO VITE ANGOLATO: LA SOLUZIONE PER IL SETTORE ESTETICO È PIÙ FACILE DI QUANTO CREDI

Situazione Iniziale: guarigione dei tessuti a 2 mesi, dopo condizionamento con provvisorio immediato.

2.JPG
3.JPG

Modello mastro con gengiva rimovibile.

4.JPG
5.JPG

Scelta del componente protesico: l’interfase con vite dinamica permette di dislocare palatalmente il foro vite, mentre il profilo convergente del pilastro, senza spalla di appoggio, continua idealmente il collo dell’impianto, consentendo di posizionare il margine della corona secondo un profilo anatomico.

6.JPG
7.JPG

Stratificazione e cottura della corona protesica.

8.JPG

Controllo della forma e rifinitura.

9.JPG
10.JPG
11.JPG

Corona finalizzata.

12.jpeg

Vista laterale dell’inclinazione del foro vite.

13.JPG
14-modificata.jpg

Consegna della protesi.

L-MDT-340-6-ROT_SS_mod.png
L-MDT-340-6_SS_mod.png

Interfase senza base di appoggio e con foro vite palatale