Riabilitazione full arch con impianti Prama RF

Prof. Antonio Barone, Ginevra, Svizzera

Dott. Fortunato Alfonsi, Domodossola (VCO)

Odt. Marco Stoppaccioli, L’Aquila

La paziente, di 50 anni, è giunta alla nostra osservazione con la richiesta di una riabilitazione completa del cavo orale sia dal punto di vista funzionale che estetico. L’arcata mascellare presentava una parodontite  di grado severo, con presenza di profonde tasche parodontali, mobilità di grado severo, sanguinamento al sondaggio ed ascessi ricorrenti. L’obiettivo della nostra riabilitazione era raggiungere una perfetta biomimesi, ricercando delle forme in linea con la sua estetica naturale.

“L’esigenza biomimetica di questo caso complesso ci ha portato alla realizzazione di protesi full arch con profili strettamente legati alla riproduzione delle forme, alla fonetica e all’occlusione naturali della paziente. Questo risultato si può ottenere solo con impianti che permettano di disegnare dei profili emergenti a conditio, ovvero mirati a quella specifica indicazione clinica, a quella specifica zona estetica, a quella specifica ceratura diagnostica, ovvero estremamente individualizzato. Prama permette proprio questo, di individualizzare ogni singolo progetto implantoprotesico. è un impianto estremamente versatile e grazie alle sue potenzialità ci permette di progettare protesi estremamente individualizzate.”

cit. Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi e Odt. Marco Stoppaccioli

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Ortopantomografia iniziale. Gli elementi dentali superiori sono affetti da malattia parodontale severa, presenza di mobilità di grado elevato, tasche parodontali profonde, sanguinamento al sondaggio, ascessi ricorrenti e migrazione vestibolare del settore dentale anteriore, che rendono sfavorevole la prognosi della maggioranza dei denti.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Immagine clinica extra-orale pre-operatoria dell’area periorale.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Immagini cliniche intraorali pre-operatorie che mostrano la migrazione vestibolare dei denti naturali.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Immagini cliniche intraorali pre-operatorie che mostrano la migrazione vestibolare dei denti naturali.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Immagini cliniche intraorali pre-operatorie che mostrano la migrazione vestibolare dei denti naturali.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Fase di inserimento di impianti Prama nei settori latero-posteriori.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Fase di inserimento di impianti Prama nei settori latero-posteriori.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Impianti inseriti e viti di guarigione Prama IN in sede.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Impianti Prama inseriti nel settore anteriore.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Suture dopo l’inserimento degli impianti Prama. A destra viti di guarigione Prama IN che chiudono inglobando il collo implantare per 0.50 mm, a sinistra viti di guarigione tradizionali che chiudono sulla piattaforma implantare.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Ortopantomografia di controllo 3 mesi dopo l’inserimento implantare.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Impronta degli impianti con sistema Pull-up.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Provvisorio implantare rinforzato con sistema in fibra di vetro Trilor Arch®.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Guarigione dei tessuti molli perimplantari.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Esecuzione dell’impronta definitiva.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Esecuzione dell’impronta definitiva.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Pilastri individualizzati Prama IN.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Dettagli dei pilastri individualizzati Prama IN.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Dettagli dei pilastri individualizzati Prama IN.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Scansione iniziale del modello master con abutment individualizzati e con evidenza dei profili gengivali.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Scansione del wax up e costruzione digitale della struttura in zirconia.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Manufatto protesico definitivo in zirconia-ceramica.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Manufatto protesico definitivo in zirconia-ceramica.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Rapporto corone/pilastri, le corone sono in fase di inserimento.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Corone posizionate a fondo sui pilastri: si osservino i profili e le anatomie emergenti. L’utilizzo degli abutment Prama IN permette di ottenere una ferula sul collo dell’impianto a 0,5 mm e di avere un design delle forme adattabile alla situazione clinica specifica.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Immagine clinica frontale prima dell’inserimento della protesi definitiva.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Particolare dei pilastri in situ.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Manufatto protesico definitivo in sede.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Visione laterale destra del restauro definitivo.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Visione laterale destra del restauro definitivo

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Visione laterale sinistra della protesi implantare definitiva.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Visione laterale sinistra della protesi implantare definitiva.

Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.
Foto per gentile concessione: Prof. Antonio Barone, Dott. Fortunato Alfonsi.

Esame radiografico finale con protesi definitiva in sede.